Anatra al vino rosso: tipica della cucina francese ma divenuta con il tempo una ricetta toscanacon la nana (in gergo toscano). Fa parte della cucina contadina ora apprezzata in tutta Italia. La carne di anatra è molto pregiata e gustosa. Il petto d’anatra è la parte più pregiata, ideale da servire con una salsa al vino rosso. Questa ricetta prevede la cottura in forno.

Se si ha voglia di stupire gli ospiti con un secondo di carne originale e saporito, quale ricetta migliore potevamo offrirvi se non il petto d’anatra al vino rosso?

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
10 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
20′

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Lavare il rosmarino sotto l’acqua corrente.

Eliminare la pelle dal petto d’anatra e tagliare a fette. Incidere la carne con dei tagli trasversali, con un coltello tagliente, per rendere la carne più succosa e saporita. Cospargere il petto d’anatra con sale e pepe.

Cottura

Accendere il forno a 180°.

Trasferire la carne in una casseruola capiente ben oleata. Aggiungere il rosmarino.

Infornare per 5′ ed aggiungere il vino ed i chiodi di garofano proseguendo la cottura per 5′.

Girare la carne e cuocere per altri 10′.

Ingredienti e dosi

  • Petto di anatra senza pelle: 800 g
  • Rosmarino: qualche rametto
  • Chiodi di garofano: 2
  • Vino rosso: 250 ml
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Sale e pepe: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia