Anatra all’arancia: ricetta tipica della cucina toscanacon la nana (in gergo toscano). Molti di voi hanno pensato fino adesso che fosse una ricetta francese, ma non è così. Firenze vanta le origini di questa particolare ricetta in quanto i fiorentini erano soliti conservare l’anatra con il succo degli agrumi. In seguito Caterina De Medici, ha fatto conoscere questo piatto in Francia divenuto poi, erroneamente, il simbolo della cucina francese.

La carne di anatra è molto pregiata e gustosa. Il petto d’anatra è la parte più pregiata, ideale da servire con una salsa alla frutta: in quaesto caso con le arance.

E’ una ricetta da provare anche per una cena di coppia ed invito gli uomini a cucinare l’anatra all’arancia per la propria donna. Ce la potete fare. Che ne dite?

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
20′

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Lavare il rosmarino e la salvia sotto l’acqua corrente.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice e tritarlo possibimente con la mezzaluna.

Lavare le arance sotto l’acqua corrente. Tagliare la scorza stando attenti ad eliminare la parte bianca che risulta amara. Fare la spremuta con 2 arance. Tagliare l’arancia avanzata a spicchi che serviranno per guarnire.

Incidere la pelle dal petto d’anatra con dei tagli trasversali, con un coltello tagliente, per rendere la carne più succosa e saporita. Cospargere il petto d’anatra con sale e pepe.

Cottura

In una padella far rosolare il petto d’anatra nel burro per qualche minuto per entrambi i lati.

Aggiungere l’aglio, il rosmarino e la salvia e, poi, il Grand Marnier ed abbassare la fiamma per farlo evaporare lentamente. Versare il vino bianco e, quando bolle, aggiungere il brodo di carne,  la spremuta di arance e la scorza delle arance. Far bollire la carne per 15′ e dopo abbassare la fiamma e lasciare cuocere a fuoco lento con il coperchio per un’ora stando sempre attenti al liquido di cottura.

Tagliare il petto d’anatra a fette.

Nel frattempo filtrare con un colino il liquido di cottura e farlo addensare con un cucchiaio di farina.

Irrorare il petto d’anatra con la salsa alle arance e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Petto di anatra: 800 g
  • Rosmarino: qualche rametto
  • Salvia: qualche foglia
  • Aglio: 2 spicchi
  • Arance: 3
  • Burro: 100 g
  • Vino bianco: 150 ml
  • Grand Marnier: 1 bicchierino
  • Brodo di carne: 200 ml
  • Sale e pepe: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia