Aragosta gratinata: è un classico secondo da preparare in occasione delle feste o di una cena romantica. Leggera ma sostanziosa, ha un elevato costo.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
20 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Accendere il forno a 180°.

Aprire le aragoste a metà per il lungo con le forbici da cucina senza staccare la testa .

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice. Tritare possibilmente con la mezzaluna.

Lavare la nepitella immergendola nell’acqua e scuotendola. Tritare possibilmente con la mezzaluna.

In una coppa mescolare l’aglio, con la nepitella, il pangrattato, la noce moscata, l’olio, il sale ed il pepe.

Disporre le aragoste aperte a metà in una pirofila.

Con l’aiuto di un cucchiaino riempire ogni aragosta con il composto ed aggiungere qualche fiocchetto di burro. Salare.

Cottura

Infornare per massimo 15′ e lasciare grigliare fino a completa doratura.

Disporre le aragoste in un piatto da portata e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Aragoste: 2
  • Aglio: 1 spicchio
  • Nepitella: 1 ciuffo
  • Pangrattato: 40 g
  • Noce moscata: 1 pizzico
  • Olio extra vergine di oliva: 60 g
  • Sale e pepe: quanto basta
  • Burro: 20 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia