Asparagi: sono ricchi di carotenoidi, fibre, sali minerali (calcio,fosforo e potassio) e vitamine (B,C).

Hanno la proprietà di essere antiossidantidepuratividisintossicantidiuretici drenanti.

Bisogna limitarne il consumo se si soffre di disturbi renali (cistiti, coliche).

Possono essere bianchi, viola o verdi.

Per conservarli immergere i gambi degli asparagi in acqua fredda per alcune ore, asciugarli e conservarli  in frigorifero.

Gli asparagi sono freschi quando le punte sono chiuse ed i gambi sono duri, lucidi e con la parte terminale legnosa e non asciutta.

Gli asparagi freschi sono inodori.

Ideali come contorno o condimento della pasta, crudi, magari in aggiunta ad una insalata.

Pulire gli asparagi tagliando la parte finale più dura e sciacquando con dell’acqua fresca.

 

 

Se non si dispone di una asparagiera per lessarli, è sufficiente far bollire l’acqua in un tegame largo, salare e lessare gli asparagi per 30′. Sono cotti quando una forchetta li penetra facilmente.

 

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia