Il bordatino alla livornese è un primo piatto tipico toscano, a base di farina di mais, cavolo nero e fagioli. Ideale a pranzo perchè è molto sostanzioso. Porzioni: 4 Tempo di preparazione: 20 minuti Tempo di riposo: Tempo di cottura: 90 minuti Difficoltà: facile Servire caldo Procedimento Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.…

Il bordatino alla livornese è un primo piatto tipico toscano, a base di farina di mais, cavolo nero e fagioli. Ideale a pranzo perchè è molto sostanzioso.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 90 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Togliere la costola centrale delle foglie del cavolo nero e lavarlo immergendolo nell’acqua e scuotendolo. Tagliare le foglie a strisce non troppo sottili.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Lavare il prezzemolo immergendolo nell’acqua e scuotendolo.

Lavare la carota eliminando le due estremità e sbucciandola con il pela-patate.

Preparare il sedano eliminando la parte finale delle coste che le tiene unite. Togliere le coste esterne più dure, le fogliette esterne ed eliminare i filamenti delle costole.

Tritare la cipolla, l’aglio il prezzemolo, la carota ed il sedano possibilmente con la mezzaluna.

Cottura

In una capace pentola far bollire 2 litri di acqua con 1 cucchiaio di olio ed i fagioli per 30′. Scolare con il mestolo forato, frullarli e rimetterli  in 600 ml di acqua di cottura.

In un’altra capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.

Lessare il cavolo nero per almeno 30′. Lasciare raffreddare nell’acqua di cottura per almeno 30′. Scolare e tagliare grossolanamente.

In un’altra pentola far soffriggere il battuto nell’olio e, quando l’aglio è imbiondito e la cipolla è appassita, unire il cavolo nero, un mestolo di acqua dei fagioli, coprire con il coperchio e proseguire la cottura per 30′.

Unire i fagioli con i 600 ml di acqua.

Versare la farina di mais a pioggia mescolando con un mestolo di legno per qualche minuto nello stesso senso, mantenendo l’ebollizione. Proseguire la cottura per 10′ fino a quando la farina di mais non si sarà addensata.

Versare il bordatino in una pirofila rotonda per far prendere la forma desiderata.

Disporre il bordatino in un piatto da portata e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Fagioli borlotti secchi ammollati per tutta la notte precedente: 200 g
  • Farina di mais cotta a vapore: 200 g
  • Cavolo nero: 1 mazzo
  • Cipolla: 1
  • Aglio: 1 spicchio
  • Prezzemolo: Qualche foglia
  • Carota: 1
  • Sedano: 1
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia