Cacio all’Argentiera: è un piatto tipico della cucina siciliana, antico e povero negli ingredienti ma molto nutriente e stuzzicante. Il formaggio viene fatto rosolare nell’olio ed aceto, con l’aggiunta dell’origano.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di cottura: 15 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento e cottura

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.
Tagliare possibilmente il caciocavallo in 8 fette spesse un centimetro circa.
Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.
Far soffriggere l’aglio in una padella e, quando questo è imbiondito, eliminarlo. Aggiungere l’aceto e far rosolare 5′ per lato le fette di caciocavallo. Spolverare le fette con l’origano, il sale ed il pepe proseguendo la cottura con il coperchio per altri 2′.

Adagiare il caciocavallo su un piatto di portata e servire caldo.

Ingredienti e dosi:

  • Caciocavallo: 600 g
  • Aglio: 2 spicchi
  • Aceto di vino: 2 cucchiai
  • Origano: 1 rametto
  • Olio extra vergine di oliva: 100 ml
  • Sale e pepe: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia