Storia del panforte

Dolce senese tipico per eccellenza, il Panforte sarebbe il discendente del primo manufatto dell’arte dolciaria senese, il “Pan Mielato” . La leggenda narra che agli ingredienti della ricetta originale sarebbe stata aggiunta, successivamente, la frutta e questa avrebbe fatto ammuffire il dolce, rendendolo acido. Da quel momento venne chiamato Panforte in quanto in latino “fortis” significa “acido”. Nella realtà…

Storia del lampredotto

Il lampredotto è più amato della Divina Commedia, più conosciuto degli Uffizi, antico quanto Palazzo Vecchio: il Lampredotto è una pietanza che ancora oggi i fiorentini apprezzano e consumano.  Un cibo di strada che nasce tra le lucide e squadrate pietre del cuore della città. Si tratta di uno dei quattro stomaci dei bovini, una trippa,…

Storia della cucina fiorentina

Firenze, ha documentate origini etrusche e, da alcuni affreschi rinvenuti in tombe etrusche, scoperte nel cuore di Firenze, si vede come già allora si preparavano piatti che ancora oggi possiamo trovare sulle tavole dei fiorentini. I piatti tipici, che variano da zona a zona della Toscana, con grandi o piccole differenze, traggono spesso la loro…

Il pane toscano

Il pane toscano ha la caratteristica di essere senza sale, “sciocco”, da quando la repubblica marinara di Pisa proibì il commercio del sale durante le guerre contro Firenze . Così i fiorentini incominciarono a produrre il pane senza sale, a cucinare ricette saporite e a produrre salumi salati. Inoltre il pane toscano ha bisogno di una lunga lievitazione e, se ben cotto, si…