cavatelli al ragù di polpo sono un piatto di mare saporito e gustoso. Il ragù di polpo è leggero e genuino. Sono “alla barese” perché i cavatelli sono tipici della cucina pugliese.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 60 min.

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Lavare il polpo con acqua fredda ed eliminare gli occhi e le interiora nel sacco. Tagliarlo a pezzetti.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Lavare il basilico immergendolo nell’acqua e scuotendolo.

Tritare l’aglio  possibilmente con la mezzaluna.

Spezzettare con le mani le foglie di basilico.

Cottura

In un tegame far soffriggere l’aglio nell’olio e, quando tutto è imbiondito aggiungere il polpo continuando la cottura per altri 10′.

Salare, continuare a cuocere per 5′, e bagnare con il vino, aggiungere la passata di pomodoro proseguendo la cottura per circa 30′. Cospargere di basilico.

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla. Versare i cavatelli e scolarli al dente. Farli insaporire nel tegame con il sugo per 1′.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Polpo: 1.000 g
  • Aglio: 2 spicchi
  • Basilico: 4 foglie
  • Vino bianco: 100 ml
  • Passata di pomodori: 400 g
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Cavatelli: 400 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia