Come pulire l’argento: non occorre comprare i prodotti dispendiosi, che richiedono comunque molto tempo per lucidare soprattutto gli intarsi. Basta usare il proprio lavandino di cucina, carta argentata, acqua, sale, aceto e bicarbonato …. il risultato sarà sorprendente e ci sentiremo meno stanchi!! Provare per credere.

Tempo di preparazione:
60 minuti

Tempo di riposo:
30 minuti

Difficoltà: facile

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Foderare il lavandino con la carta argentata in modo che la parte lucida sia rivolta verso l’alto.

Adagiare le posate di argento, la gioielleria, ecc sulla carta argentata in modo uniforme.

Versare sopra il sale ed il bicarbonato.

Aggiungere l’acqua bollente e l’aceto e lasciare riposare 30′.

 

Sciacquare delicatamente e asciugare con un panno pulito liscio strofinando nelle fessure ove necessario.

Il risultato sarà sorprendente!

Ingredienti e dosi

  • Acqua bollente: 2 litri
  • Aceto di vino bianco: 1 litro
  • Sale marino grosso: 8 cucchiai
  • Bicarbonato: 8 cucchiai
  • Foglio di alluminio alimentare: 1 quadrato

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia