crostini di cavolfiore e spigolette si preparano con i filetti di spigola, conditi con il contorno del cavolfiore. Sono tipici della tradizione toscana. Ideali per un buffet o una cena, o come antipasto natalizio. Una salsa invitante e saporita a base di spigola e cavolfiore è perfetta per comporre dei deliziosi crostini.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di cottura: 70 minuti

Difficoltà: facile

Servire freddo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.
Lavare il cavolfiore sotto l’acqua corrente e tagliare la parte terminale del gambo. Eliminare le foglie più esterne e dividere le cimette.
Lavare la nepitella, immergendola nell’ acqua e scuotendola.
Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice, e tritare solo due spicchi.
Tritare grossolanamente le spigole.

Cottura

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.
Lessare le cime di cavolfiore per 30′. Scolare e condire con olio, metà aglio tritato, nepitella, sale e pepe.
Abbrustolire le fette di pane su una piastra nera riscaldata e strofinarle con l’aglio intero.
Far soffriggere l’altra metà aglio nell’olio fino a farlo imbiondire.
Aggiungere le spigole e farle soffriggere lentamente a fuoco basso per 20′ fino a quando i filetti non saranno disfatti.

Condire con il cavolfiore le fette di pane e adagiarvi sopra le spigole soffritte, quindi disporre i crostini su un piatto di portata. Servire freddo.

Ingredienti e dosi:

  • Filetti di spigola: 4
  • Cavolfiore: 1
  • Nepitella fresca: 1 ciuffo
  • Aglio: 3 spicchi
  • Olio extra vergine di oliva: 100 ml
  • Sale e pepe: quanto basta
  • Pane casereccio: 8 fette

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia