Gnocchi di spinaci: come si preparano in casa in maniera semplice ed economica per condirli con il sugo preferito. Una squisita ricetta di pasta fresca fatta in casa a base di spinaci e ricotta. In Toscana si chiamano gnudi e se fatti in maniera irregolare si chiamano maltagliati. Se acquistati già confezionati sono un po’ costosi. E’ consigliabile usare gli spinaci freschi. Si possono conservare al massimo per un giorno in frigo, preferibilmente su un vassoio di carta.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
30 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
45 minuti

Difficoltà: media

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.
Lavare gli spinaci immergendoli tante volte per eliminare la terra, e tagliare la base conservando solo le foglie.

Cottura

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.
Lessare gli spinaci, scolarli e lasciare raffreddare per poi frullarli.

Procedimento

Mettere gli spinaci in una coppa e

aggiungere la ricotta, la farina, le uova, il parmigiano, 2 pizzichi di noce moscata, il sale ed il pepe, mischiando con le mani fino a formare una grande palla.
Creare gli gnocchi di 2 cm di diametro con le mani e riporli in un piatto.
Condire a piacere.

Ingredienti e dosi

  • Spinaci: 500 g
  • Ricotta: 300 g
  • Farina: 1 cucchiaio
  • Uova: 2
  • Parmigiano: 2 cucchiai
  • Noce moscata: 2 pizzichi
  • Sale e pepe: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia