Hamburger di lenticchie: un secondo sostanzioso e sano di vegani e vegetariani che si prepara con la zucca. Le lenticchie sono ricche di carboidrati, ferro, fosforo, potassio. proteine e vitamina B. Sono i  legumi più digeribiliantiossidanti, evitano la stipsi ed aiutano a ridurre il colesterolo nel sangue. La zucca è l’ortaggio autunnale più grande, più dolce e più arancione che la natura ci offre. Aiuta a combattere l’ipertensione ed il sovrappeso. Fa bene alla salute perché è un’ottima fonte di sostanze antiossidanti (che combattono i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento delle cellule), di sali minerali e vitamine. Buona notizia: non fa male ai diabetici perché ha un basso contenuto glucidico e lipidico ed è ricca di acqua.
Ma come si riconosce una zucca matura al punto giusto? Ecco alcune verifiche da fare: il periodo migliore per comprarla è settembre-febbraio; il picciolo in alto deve essere ben attaccato e al contempo morbido; se si colpisce con le nocche delle dita deve risultare un suono sordo. Ma è tanta!!! Come si conserva? Prima di tutto in frigorifero nello scomparto delle verdure, avvolta nella pellicola trasparente. Si può anche congelare tagliata a dadini, senza buccia, e sbollentata 5 minuti in acqua bollente.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
20 minuti

Tempo di riposo:
30 minuti

Tempo di cottura:
80 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento e cottura

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

In una coppa piena d’acqua versare le lenticchie e lasciarle in ammollo per circa 30′. Eliminare le lenticchie che galleggiano e sciacquarle.

In una capace pentola versare le lenticchie e ricoprirle con abbondante acqua per farle bollire per circa 30′ a fiamma bassa.

Sciacquare la zucca con dell’acqua fresca.

Rimuovere il picciolo in alto della zucca e tagliarla a metà, con un coltello, verticalmente dal picciolo fino alla base. Rimuovere la parte fibrosa ed i semi. Eliminare la corteccia e tagliare a fette da disporre sulla placca da forno rivestita di carta da forno. Accendere il forno a 100°. Lasciare cuocere per 30′ finchè la forchetta non penetri facilmente nella polpa. Ridurla in purea e lasciare raffreddare solo 10′.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo. Tagliarla a fettine.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice. Tritare l’aglio possibimente con la mezzaluna.

Tritare l’avena.

Impastare le lenticchie con la zucca, la cipolla, l’aglio, l’avena, il coriandolo ed il sale. Lasciare riposare in frigorifero per almeno 30′.

Creare 4 hamburger.

Cuocere 3 minuti per lato in una padella antiaderente.

Ingredienti e dosi

  • Lenticchie: 240 g
  • Zucca: 300 g
  • Cipolla: 1
  • Aglio: 1 spicchio
  • Farina d’avena: 50 g
  • Gambi di coriandolo: quanto basta
  • Olio extra vergine di oliva: 60 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.