Orecchiette: sono un tipo di pasta tipico della regione Puglia Diffuse in tutta la regione dal XIII secolo a partire dal capoluogo, Bari, dove ancora oggi resta uno dei piatti maggiormente prelibati della città. Il loro nome si deve alla forma simile a delle piccole orecchie.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
30 minuti

Tempo di riposo:
30 minuti

Tempo di cottura:

Difficoltà: media

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Preparare la semola a fontana e al centro porre l’ acqua ed il sale, mischiando con forza con le mani fino a formare una grande palla. Avvolgere con un canovaccio pulito, inumidito appena, e lasciare riposare per 1/2 ora.

Stendere l’impasto per ottenere una sfoglia alta circa 2 cm. Tagliare delle strisce verticali  di 2 cm ed iniziare ad arrotolarle con le dita per dare una forma allungata ed arrotondata. Tagliare a tocchetti regolari

 

 

trascinandoli con il coltello sul tagliere, fino a farli richiudere su se stessi.

 

 

Rivoltarli dando la tipica forma concava.

 

 

Generalmente le orecchiette richiedono pochi minuti di cottura e vanno scolati quando sono tutti a galla. Condirle con un sugo a piacere.

Ingredienti e dosi

  • Semola di grano duro: 500 g
  • Acqua tiepida: 200 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia