Orecchiette con fave e piselli: un sostanzioso primo a base di legumi. Le orecchiette sono tipiche della cucina barese. Le fave sono legumi ricostituenti, ricchi di proteine, sali minerali e vitamine (B,E). I piselli sono legumi antiossidantidiuretici, ricchi di sali minerali (potassio) e vitamine (A,B,C).

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 70 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento e cottura

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice, e tritarlo, possibilmente con la mezzaluna.

Lavare le foglie di rucola in acqua fredda e lasciar asciugare su uno strofinaccio.

Sgusciare e lavare le fave sotto l’acqua corrente eliminando la pellicina esterna.

Sgusciare e lavare i piselli sotto l’acqua corrente, e metterli in una pentola. Aggiungere nella pentola l’aglio, l’olio, il sale ed un bicchiere di acqua. Cuocere con il coperchio a fuoco basso per circa 25′. Unire le fave e proseguire la cottura per altri 5′.

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.

Cuocere le orecchiette con la rucola e scolarle al dente.

Condire le orecchiette con il sugo di fave, piselli, ed il pecorino. Aggiungere un po’ di olio crudo.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Piselli sgusciati: 300 g
  • Fave sgusciate: 300 g
  • Aglio: 1 spicchio
  • Rucola: Qualche foglia
  • Pecorino grattugiato: 80 g
  • Olio extra vergine di oliva: 40 g
  • Orecchiette: 400 g
  • Sale e pepe: Quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia