Pan di ramerino:   Il tradizionale  pane tipico del periodo della Quaresima che un tempo veniva preparato per il Giovedì Santo. Il Pan di ramerino era ritenuto un pane di devozione e veniva preparato con grandissima cura. Ancora oggi lo si trova nei numerosi panifici di tutta Firenze.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 30 minuti

Tempo di riposo: 90 min.

Tempo di cottura: 30 min.

Difficoltà: media

Servire freddo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Preparare la farina a fontana e al centro porre il lievito precedentemente sciolto nell’ acqua, il latte tiepido, 15 g di olio ed il sale.

Impastare tutto per ottenere una palla di consistenza simile al pane.

Lasciare riposare in una terrina avvolta con una copertina di lana per un’ora.

In un padellino rosolare l’uva sultanina e il rametto di rosmarino in 60 g  d’olio extra vergine d’oliva. Durante la cottura l’uva sultanina aumenterà di volume e diventerà morbida.

Quando il rosmarino inizia ad appassire spegnere il fuoco e lasciare raffreddare.

Eliminare gran parte del rosmarino e lasciarne solo qualche fogliolina nell’olio di cottura. Aggiungervi lo zucchero e miscelare il tutto.

Aggiungere il preparato alla pasta lievitata ed amalgamare bene.

Stendere della carta da forno sulla teglia di cottura e disporre, ben distanziati, i panetti di impasto, grandi come un pugno, dandogli la forma desiderata e lasciare lievitare ancora per circa trenta minuti

Riscaldare il forno a 200°C

Spennellare i panetti con il tuorlo dell’uovo e cospargerli di zucchero.

Cottura

Infornare e cuocere per mezz’ora circa. 

Lasciare raffreddare e servire.

Ingredienti e dosi

  • Farina 00: 550 g
  • Olio extra vergine di oliva: 75 g
  • Lievito di birra: 1 panetto
  • Sale: 1 cucchiaino
  • Acqua tiepida: 200 ml
  • Latte tiepido: 100 ml
  • Uva sultanina: 100 g
  • Zucchero: 50 g
  • Rosmarino fresco: 1 rametto
  • Uova: 1

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia