La pasta al gratin è un primo piatto gustoso e appetitoso dal sapore molto delicato, condito con besciamella, formaggio Emmenthal e prosciutto cotto. In Puglia spesso sostituiamo l’Emmenthal con le nostre pregiate mozzarelle

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 5 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 60 min.

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Preparare la besciamella mescolando in un tegame il burro a fuoco basso, senza farlo scurire, ed aggiungendo la farina setacciata continuando la cottura per qualche minuto. Togliere il tegame dal fuoco e versare a filo il latte, continuando a mescolare per non formare i grumi. Riportare il tegame sul fuoco e continuare a mescolare per almeno 15’ fino a quando si raddensa in crema. Aggiungere la noce moscata ed il sale.

Cottura

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla. Aggiungere la pasta e scolarla a metà cottura.

In una pirofila imburrata versare la pasta, la besciamella, l’emmenthal ed il prosciutto cotto. Rimescolare omogeneamente.

Spargere su tutta la pirofila un po’ di pan grattato.

Accendere il forno a 180°.

Infornare per almeno 15’ finchè non si forma una crosta dorata sulla pasta

Disporre  in un piatto da portata e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Latte: 500 ml
  • Farina: 50 g
  • Burro: 50 g
  • Noce moscata: 1 cucchiaino
  • Sale: quanto basta
  • Parmigiano grattugiato: 80 g
  • Pan grattato: 60 g
  • Pasta: 320 g
  • Emmenthal grattugiato: 80 g
  • Prosciutto cotto sminuzzato: 80 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia