La pasta fresca con le seppie è un saporito primo, a base di un gustoso sugo di mare. Le seppie sono insaporite dal soffritto di cipolla e sedano,  e profumate dal vino.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 50 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo e tritarla possibilmente con la mezzaluna.

Lavare le seppie e tagliarle a listarelle.

Preparare il sedano eliminando la parte finale delle coste che le tiene unite. Togliere le coste esterne più dure, le fogliette esterne ed eliminare i filamenti delle costole. Lavarlo con abbondante acqua lungo le coste interne e tritarlo possibilmente con la mezzaluna.

Cottura

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.

In un tegame far soffriggere la cipolla ed il sedano nell’olio e, quando la cipolla è imbiondita, aggiungere le seppie continuando la cottura per altri 30′.

Bagnare con il vino, salare e cuocere almeno 5′ finchè evapora.

Cuocere la pasta fresca e scolarle al dente. Mescolarle al sugo.

Disporre in un piatto di portata e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Olio extra vergine di oliva: 60 g
  • Cipolla: 1
  • Sedano: 1 costola
  • Seppie: 800 g
  • Vino bianco: 200 ml
  • Sale: quanto basta
  • Pasta fresca: 500 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia