Petto d’anatra con salsa al vino rosso: tipica della cucina francese ma divenuta con il tempo una ricetta toscanacon la nana (in gergo toscano). Fa parte della cucina contadina ora apprezzata in tutta Italia. La carne di anatra è molto pregiata e gustosa. Il petto d’anatra è la parte più pregiata, ideale da servire con una salsa al vino rosso.

Dopo aver provato con gli amici a cena l’anatra al vino rosso mi andava di provare una versione più condita con gli aromi e la cottura al fornello. E li ho stupiti un’altra volta! Provala anche tu, anche semplicemente per il pranzo della Domenica. Saranno tutti entusiasti e si prepara velocemente.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
20′

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Lavare il rosmarino ed il timo sotto l’acqua corrente.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo e poi ancora a metà.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Tritare l’aglio e la cipolla possibimente con la mezzaluna.

Incidere la pelle dal petto d’anatra con dei tagli trasversali, con un coltello tagliente, per rendere la carne più succosa e saporita. Cospargere il petto d’anatra con sale e pepe.

Cottura

In una padella far soffriggere l’aglio e la cipolla nell’olio e, quando sono imbionditi, aggiungere il vino e proseguire la cottura per 10′.

In un’altra padella rosolare il petto d’anatra nell’olio per 15′ avendo cura di girare una volta la carne.

Tagliare il petto d’anatra a fette ed irrorare con la salsa al vino rosso.

Ingredienti e dosi

  • Petto di anatra: 800 g
  • Rosmarino: qualche rametto
  • Timo: qualche rametto
  • Aglio: 2 spicchi
  • Cipolla: 1
  • Vino rosso: 250 ml
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Sale e pepe: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia