Pissaladiera: Una bomba atomica di sapore. Diffusa nella provincia di Nizza e in tutta la Provenza. Una preparazione di origine antichissima che ancora oggi fa bella mostra di se nelle boulangeries francesi.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 25 minuti

Tempo di riposo: 60 min.

Tempo di cottura: 90 min.

Difficoltà: media

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone

Preparare la farina a fontana e al centro porre il lievito precedentemente sciolto nell’acqua e latte tiepidi, l’olio ed il sale.

Impastare tutto per ottenere una palla di consistenza simile al pane.

Lasciare riposare in una terrina avvolta con una copertina di lana per un’ora.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo. Tagliarla a fettine.

In un tegame largo far soffriggere nell’olio le cipolle proseguendo la cottura, con il coperchio, per almeno 1 ora, aggiungendo l’acqua se necessario, facendo attenzione che non prendano assolutamente colore.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice. Tagliarlo a fettine sottilissime.

Accendere il forno a 200°

Ungere una teglia da forno e stendervi l’impasto. Coprire l’impasto con le cipolle, aggiungere le olive nere ed i filetti di acciuga e le fettine d’aglio.

Regolare di sale e pepe e irrorare con un filo d’olio

Cottura

Infornare per circa 25’. Tagliare la Pissaladiera a fette e adagiarla su un piatto da portata.

Ingredienti e dosi per impasto

  • Farina 00: 550 g
  • Olio Extra vergine di oliva: 1 cucchiaio
  • Lievito di birra: 1 panetto
  • Sale: 1 cucchiaino
  • Acqua tiepida: 200 ml
  • Latte tiepido: 100 ml

Ingredienti e dosi per condimento

  • Cipolle bionde: 1,5 Kg
  • Olive nere: 100 g
  • Filetti di acciughe sott’olio sgocciolati: 60 g
  • Olio Extra vergine di oliva: 80 gr
  • Aglio: 1 spicchio
  • Sale: qb
  • Pepe: qb

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia