Polenta alla barese: la polenta e’ uno dei piatti piu’ amati per la sua bonta’ e per il potere “riscaldante”, soprattutto durante l’inverno. Condita con la cipolla pugliese è stupefacente. Tagliata a quadratini è un ottimo antipasto.  La farina di mais non contiene glutine, è antiossidante ed è ricca di amido, fibre, proteine e vitamine.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di cottura: 50 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.
Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tritare possibilmente con la mezzaluna.

Cottura

In una padella far soffriggere la cipolla nell’olio per 5′. Aggiungere l’aceto e proseguire la cottura per 10′. Infine aggiungere lo zucchero e farlo caramellare per 5′.
Accendere il forno a 180°.
In una pentola far bollire 1 litro di acqua e dopo salarla. Versare la farina di mais a pioggia mescolando con un mestolo di legno per qualche minuto nello stesso senso, mantenendo l’ebollizione. Continuare la cottura per 5′ ed aggiungere le cipolle, proseguendo la cottura per altri 5′ fino a quando la farina di mais non si sarà addensata.
Versare la polenta condita in una pirofila e cuocere in forno per 10′.

Tagliare la polenta a quadratini e servire caldo/freddo.

Ingredienti e dosi:

  • Cipolle: 4
  • Olio extra vergine d’oliva: 80 g
  • Aceto di vino: 4 cucchiai
  • Zucchero di canna: 4 cucchiai
  • Sale: quanto basta
  • Farina di mais cotta al vapore: 375 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia