Polpo al vino bianco: un secondo di mare originale e sfizioso. I polpi vengono cotti semplicemente, senza pomodori, sulla teglia nera in forno con il rosmarino ed il vino bianco.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 60 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Accendere il forno a 180°.

Lavare il polpo con acqua fredda ed eliminare gli occhi e le interiora nel sacco.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Sciacquare il limone sotto l’acqua corrente e fare una premuta.

Cottura

Oliare la teglia nera ed adagiarvi l’aglio schiacciato ed il rosmarino. Unire il polpo ed irrorarlo con il vino. Infornare e cuocere per 45′. Estrarre la teglia nera ed irrorare i polpi con il succo del limone e proseguire la cottura per 15′ finchè una forchetta riuscirà a conficcarsi facilmente. Salare.

Disporre i polpi in una pirofila e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Polpo: 1 kg
  • Aglio: 2 spicchi
  • Rosmarino: Qualche rametto
  • Limone: 1
  • Vino bianco secco: 100 ml
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia