Rape stufate baresi: contorno tipico della Puglia. Le rape contengono calcio, ferro, magnesio, potassio, proteine e vitamine. Sono antiossidantidepurativediuretiche e disintossicanti. Hanno le foglie di colore verde acceso e tenere, con tanti fiori, ma bisogna scartare quelle con le foglie o fiori gialli.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
15 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
40 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Mondare le rape eliminando le foglie più larghe e i gambi.

Sbucciare la cipolla con un coltellino, eliminando le due estremità e lo strato più esterno, e sciacquarla con dell’acqua fresca. Tagliarla a metà nel lato più lungo. Tagliare a sfoglie irregolari.

Cottura

In una capace pentola mettere sul fondo l’olio e la cipolla ed adagiare sopra le rape inserendo anche le foglie di alloro. Aggiungere 100 g di acqua e coprire lasciando cuocere a fiamma moderata per 10′. Unire l’altra acqua e proseguire la cottura per 30′, mescolando ogni tanto con il mestolo per accertarsi che non sia necessaria altra acqua. Per tutto il tempo di cottura le rape devono essere coperte con un coperchio più piccolo della pentola in modo tale da rimanere schiacciate.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo o freddo.

Ingredienti e dosi

  • Rape: 1,2 kg
  • Aglio: 2 spicchi
  • Olio extra vergine di oliva: 60 g
  • Alloro: 3 foglie
  • Acqua: 200 g
  • Sale: quanto basta

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.