Spaghetti ai frutti di mare: i frutti di mare sono un sano ingrediente della nostra cucina, da preparare anche in occasione delle feste.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di riposo: 120 minuti

Tempo di cottura: 60 min.

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento e Cottura

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Spazzolare e lavare accuratamente le vongole. Metterle a bagno in abbondante acqua  leggermente salata per 2 ore.

Lavarle bene in abbondante acqua.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Lavare il prezzemolo immergendolo nell’acqua e scuotendolo, e tritarlo con l’aglio.

Pulire, raschiare e togliere la barbetta che sporge tra le valve delle cozze. Lavarle bene in abbondante acqua.

Staccare le teste dagli scampi e sgusciare gli scampi.

In un tegame far soffriggere l’aglio ed il prezzemolo nell’olio e, quando l’aglio è imbiondito aggiungere le teste degli scampi e continuare la cottura per 10’.

 

Cottura

Togliere il tegame dal fuoco e schiacciare nel tegame, con una forchetta, le teste degli scampi facendo uscire tutto il liquido possibile.

Successivamente eliminare le teste degli scampi.

Aggiungere gli scampi sgusciati e farli rosolare 2’.

Bagnare con il vino, salare e cuocere almeno 5′ finchè evapora.

In un tegame a parte, far rosolare in 1 cucchiaio di olio le vongole e le cozze per farle aprire tutte, e riversare sia le vongole, sia le cozze e la loro acqua di cottura nel tegame dove avete fatto rosolato gli scampi. Proseguire la cottura per 10′.

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.

Cuocere gli spaghetti e scolarli al dente. Mescolarli al sugo.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo.

Ingredienti e dosi

  • Vongole: 500 g
  • Cozze: 500 g
  • Scampi: 200 g
  • Olio extra vergine di oliva: 60 g
  • Aglio: 1 spicchio
  • Prezzemolo: 1 ciuffo
  • Vino bianco: 200 ml
  • Sale: quanto basta
  • Spaghetti: 320 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia