Tagliatelle di mare: è un antipasto od un secondo leggero e molto gustoso, tipico della cucina pugliese.  Le seppie fresche sono dolci e croccanti ed i pugliesi le gustano crude, condite leggermente con il limone, come antipasto della Domenica.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione:
10 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:

Difficoltà: facile

Servire freddo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Pulire le seppie estraendo i tentacoli, la testa e le interiora. Sfilare l’osso trasparente. Separare i tentacoli e tagliarli.

Eliminare anche il becco senza bucare il sacco dell’inchiostro. Eliminare la pellicina viola. Basta fare una piccola incisione e se ne dovrebbe venire semplicemente tirandola. Lavarle sotto l’acqua corrente, facendo attenzione che all’interno del corpo non sia rimasto nulla. Nel caso, grattare con un coltello l’interno del corpo per eliminare residui indesiderati. Tagliare a rondelle.

Sciacquare i limoni sotto l’acqua fresca e tagliarli a metà.

Servire le tagliatelle di mare in un piatto da portata.

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Si possono condire con il limone.

Ingredienti e dosi

Seppie: 400 g

Limoni: 2

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia