Taralli al finocchietto: i taralli sono una specialità tipica pugliese. Sono snack croccanti e friabili e perfetti da consumare in qualunque momento della giornata, come aperitivo con un buon bicchiere di vino, ma anche per accompagnare gli antipasti. Il finocchietto conferisce un gusto delicato.

Porzioni: 8

Tempo di preparazione:
45 minuti

Tempo di riposo:
30 minuti

Tempo di cottura:
60 minuti

Difficoltà: facile

Servire freddo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Intiepidire il vino e l’olio a fiamma bassa.

Preparare la farina a fontana e al centro porre l’olio, il sale, i semi di finocchio ed il vino.

Impastare tutto per ottenere una palla di consistenza omogenea e liscia. Coprire con carta pellicola alimentare e lasciare riposare per 30′ in frigorifero. Creare dei bastoncini e chiuderli a cerchio.

 

Cottura

In un capace pentola far bollire l’acqua e versare i taralli un po’ alla volta. Scolare quando galleggiano e adagiarli su un canovaccio pulito per farli asciugare.

Accendere il forno a 200°.

Su una teglia nera ricoperta da cartaforno adagiare i taralli bolliti ed infornare per 30′ fino a completa doratura. Lasciare raffreddare.

Ingredienti e dosi

  • Farina 00: 1 kg
  • Olio extra vergine di oliva: 250 ml
  • Vino bianco secco: 200 ml
  • Sale: 1 cucchiaio
  • Semi di finocchio: 3 cucchiai

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia