Il basilico è l’erba aromatica più diffusa nella cucina pugliese. Il pesto ligure è ormai diventato un primo piatto presente in tutte le cucine italiane. Le trenette al pesto con  fagiolini e patate sono una ottima e molto comune variante alla pasta semplicemente condita con il pesto.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 10 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura: 55 minuti

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice, e tritarlo.

Lavare le foglie di basilico in acqua fredda e lasciar asciugare su uno strofinaccio.

Frullare l’aglio con i pinoli. Aggiungere i formaggi, il sale, il basilico e l’olio. Frullare per almeno 2′. Pulire i fagiolini tagliando le due estremità e sciacquando con dell’acqua fresca. Tagliare i fagiolini in due pezzi.

Sbucciare le patate con un pelapatate, e sciacquarle con dell’acqua fresca. Tagliarle a dadini di circa 2 cm

Cottura

In una capace pentola far bollire l’acqua e dopo salarla.

Lessare insieme le patate con i fagiolini per 30′.

Aggiungere le trenette e scolare.

Condire con il pesto.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo.

ingredienti e dosi

  • Pinoli: 30 g
  • Aglio: 1 spicchio
  • Parmigiano: 50 g
  • Pecorino: 30 g
  • Sale: Quanto basta
  • Basilico: 80 g
  • Olio extra vergine di oliva: 140 g
  • Fagiolini: 200 g
  • Patate: 200 g
  • Trenette: 320 g

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia