Zuppa di cozze fagioli cannellini e cavolo nero: è un secondo di mare molto gustoso e di grande effetto. I fagioli ed il cavolo nero rendono questo piatto molto sostanzioso. Tipico della cucina toscana.

Porzioni: 4

Tempo di preparazione: 20 minuti

Tempo di riposo:

Tempo di cottura:
2,5 ore

Difficoltà: facile

Servire caldo

Procedimento

Lavarsi bene le mani con acqua calda e sapone.

Raschiare e lavare le cozze sotto acqua fredda corrente con una paglietta da cucina, poi strappare via le barbette.

Togliere la costola centrale delle foglie del cavolo nero e lavarlo immergendolo nell’acqua e scuotendolo.

Tagliare le foglie a strisce non troppo sottili.

Sbucciare l’aglio togliendo con un coltello tutta la pellicina esterna, partendo dalla radice.

Lavare la salvia immergendola nell’acqua e scuotendola.

Tritare 1 spicchio di aglio e la salvia possibilmente con la mezzaluna.

Cottura

In una capace pentola far bollire 2 litri di acqua con metà olio, 1 spicchio di aglio, salvia e fagioli, per 90′ a fiamma bassa.

Scolare con il mestolo forato.

Far soffriggere l’aglio con l’olio e, quando è imbiondito, aggiungere i peperoncini, le cozze, i fagioli ed il cavolo nero, e cuocere con il coperchio a fuoco basso per circa 30′ finchè le cozze saranno tutte aperte, mescolando di tanto in tanto.

Salare.

Abbrustolire le fette di pane su una piastra nera riscaldata.

Disporre tutto in una zuppiera e servire caldo con i crostini di pane croccante inzuppati

Ingredienti e dosi

  • Cozze: 1.000 g
  • Fagioli cannellini secchi ammollati per tutta la notte precedente: 150 g
  • Cavolo nero: 1
  • Aglio: 2 spicchi
  • Salvia: 4 foglie
  • Peperoncino: 3
  • Olio extra vergine di oliva: 80 g
  • Sale: quanto basta
  • Pane a fette: 8 fette

Articoli Correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cancella il moduloInvia